Se la scuola perde le pareti

Una nuova proposta didattica rivolta ad insegnanti e classi delle scuola dell’infanzia, primarie e secondarie.
Perché #lascuolanonsiferma e l’ambiente naturale sarà la nostra aula.

Progettiamo attività per la didattica a distanza dove la natura fa da filo conduttore per le diverse discipline

Possiamo sperimentare un modo diverso di lavorare con colleghi e alunni?
Progettiamo un’aula nuova, in cui ogni insegnante apporti il proprio contributo per gli alunni di tutti. Un’aula in cui i bambini e le bambine, i ragazzi e le ragazze, possano lavorare con gli insegnanti dislocati nei paesi dell’Alto Friuli.
Uno sfondo comune, la natura, ci aiuta a costruire un percorso formativo con maggiore creatività didattica grazie alla coprogettazione educativa comunitaria.

Cominciamo insieme con un webinar, creiamo un gruppo di lavoro specifico per lavorare al progetto e alle risorse didattiche necessarie e cominciamo a proporlo agli alunni delle classi coinvolte.

Ci accompagna in questo percorso Alessandra Falconi, responsabile del Centro “Alberto Manzi” e del Centro Zaffiria.

Il webinar si è tenuto venerdì 8 maggio alle ore 17:00

Clicca qui per rivedere il webinar

Link utili

Piattaforma dove iscriversi, all’interno della quale saranno disponibili i diversi percorsi e dove anche i bambini potranno iscriversi per accedere a tutti i materiali caricati:
https://mooc.zaffiria.it/steamulate

Siti di riferimento:
https://www.centroalbertomanzi.it
https://www.zaffiria.it

Alessandra Falconi, responsabile del Centro Zaffiria e del Centro Alberto Manzi. È esperta di educazione ai media. Progetta giocattoli e materiale didattico in collaborazione con la Casa Editrice Erickson e con il marchio Italiantoy. Ha formato insegnanti ed educatori in Giappone, Korea, Senegal e Europa. Con RaiScuola, ha curato il ciclo di trasmissioni “Alberto Manzi. L’attualità di un maestro”.
www.zaffiria.it

Scarica la locandina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.