Germogli

Anche quest’anno, il 21 dicembre, l’intera comunità della scuola primaria di via Dante si è ritrovata per rinnovare il patto d’impegno solidale stretto da più di un decennio fra alunni, genitori e insegnanti.
La partecipazione è stata numerosissima: fra i presenti, oltre ai parenti degli alunni e alle maestre che in passato hanno lavorato nella sede, il Dirigente scolastico, l’assessore all’istruzione Cuder e il Parroco di Tolmezzo.
Particolare significato ha assunto l’incontro di quest’anno, intitolato “GERMOGLI”. Piccoli germogli di crocus, narcisi e giacinti, piantati dagli alunni, erano in vendita nel mercatino solidale a simboleggiare i piccoli germogli di impegno, accoglienza e apertura umana e culturale verso l’altro che nella scuola si coltivano da anni.
I proventi del mercatino saranno devoluti ad un’iniziativa di collaborazione con un ospedale africano che vede coinvolto il Dott. Dario Cappello, “vecchio” alunno della sede.
Gli alunni hanno sviluppato un percorso di riflessione sui diritti e sui diritti negati, dando voce al brutto anatroccolo, a Mbasela, un piccolo ragazzo della savana africana, alla ribellione di Rosa Parks, alle piccole storie di diritto negato ritrovate nella cronaca quotidiana di questi mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.