Dai tappi alla scuola in Pakistan

Salve! Siamo i bambini della scuola primaria di Via Dante.
L’anno scorso, con l’aiuto delle nostre maestre, ci siamo posti un obiettivo importante: quello di aiutare una piccola scuola in Pakistan.
Vi chiederete: come? E’ molto semplice!
Le maestre hanno steso un progetto chiamato “Dai tappi alla scuola in Pakistan”, che ha permesso di finanziare le attività di una scuola primaria del piccolo paese di Shohal Balakot.
L’iniziativa è stata avviata lo scorso anno con l’intervento del maestro Federico Cecutti, coinvolto direttamente come volontario nella suddetta zona colpita da calamità, catastrofi e povertà.
Il progetto prevede la raccolta di tappi di ogni forma e dimensione, provenienti da tutte quelle bottiglie che di solito vengono gettate distrattamente nei rifiuti.
Ognuno porta il proprio contributo in tappi a scuola, riempiendo grossi sacchi che, una volta colmi, vengono portati nel garage del maestro Federico che li vende ad una fabbrica dove verranno macinati ricavandone tanti coriandoli.
Cosa fare di tutto questo materiale macinato? Pensate che una volta lavorato a dovere, riacquisterà vita trasformandosi in giochi e attrezzi ludici che andranno ad abbellire parchi e asili, luoghi che potranno quindi permettere ad altri bambini di divertirsi in compagnia.
Questa raccolta ha dato buoni risultati e lo stimolo dato dal plesso alle famiglie degli alunni, anche in occasione del momento corale svoltosi a Natale lo scorso anno, è stato indice di un profondo coinvolgimento di tutti.
Una buona parte della Comunità Tolmezzina, dai singoli cittadini ad organizzazioni complesse (Ospedale, fabbriche, rifugi, bar, Scuole Materne e Primarie del Circolo…), partecipa tuttora attivamente a questa raccolta.
Con il ricavato dalla vendita invece, il maestro Federico acquista materiale scolastico per i bambini della scuola pakistana e retribuisce gli insegnanti che lavorano in questa realtà difficile, senza muri.
Contemporaneamente, oltre ad aiutare gli altri e a colorare i parchi dei nostri paesi, diminuiamo i rifiuti nelle nostre case e nella nostra cittadina!
VI ASPETTIAMO NUMEROSI CON TANTI TAPPI!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.