NEL MARE CI SONO I COCCODRILLI

«Non mi sono arreso perché mi sarei vergognato di fronte a quei bambini che stavano peggio di me. Mutilati anche nel corpo, eppure continuavano ad andare avanti».

Enaiatollah Akbari è il giovane afgano giunto in Italia a 15 anni dopo un “viaggio” di cinque anni che lo ha condotto da Kabul a Torino, passando per Pakistan, Iran, Turchia e Grecia. Oggi Enaiatollah è un giovane studente di Scienze politiche che sogna di laurearsi e tornare in Afganistan «per essere un membro onesto del Parlamento».

Due incontri aperti al pubblico con Enaiatollah Akbari, il giovane afghano protagonista del libro di Fabio Geda Nel mare ci sono i coccodrilli, nominato libro dell’anno 2010 dagli ascoltatori di Farhenheit.

mercoledì 9 maggio 2012 ad Artegna presso il teatro Lavaroni alle 20.45

giovedì 10 maggio a Forni Avoltri presso la Sala Cinema/Teatro comunale alle 20.30.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.